mercoledì 2 luglio 2014

CRONACA


 Colombia, Hotel del Salto


 
Hotel del Salto - Colombia

L’hotel del Salto – nome che per una crudele ironia del destino mai fu più azzeccato - fu inaugurato nel 1924 e in grazia della sua posizione unica e privilegiata è divenuto ben presto uno degli hotel più celebri della Colombia.
Tuttavia proprio la speciale e suggestiva collocazione si è rivelata essere croce e delizia per i suoi fondatori: durante gli anni 40 del ventesimo il bar dell’hotel fu luogo di ritrovo per uomini e alcolizzati di diversa estrazione sociale che fra un bicchiere di rum e uno di Gin, si lasciavano andare a divergenze di opinione che quotidianamente sfociavano in furiose risse.
Gli archivi dell’epoca riportano che a seguito di tali battibecchi alcuni avventori abbiano trovato la morte cadendo giù dal precipizio che da sul fiume Bogotà.
Come se non bastasse, i disgraziati proprietari dovettero far fronte a un annoso problema che possiamo scommetterci non fece loro trascorrere sonni tranquilli.
Per qualche insano motivo l’hotel ha esercitato fin dai primi anni della sua fondazione una malsana attrattiva per i suicidi di tutto il mondo. Decine di avventori hanno pensato di porre fine alle proprie esistenze lanciandosi dalle proprie stanze o dal tetto del resort.
Eppure, fra risse e suicidi, questo luogo così affascinante ma al tempo stesso un tantino lugubre ha proseguito la propria attività fino agli anni 90, quando per qualche motivo ha deciso di chiudere i battenti.
Sembra che i fantasmi e le anime in pena di tutte le persone che si sono trovate di passaggio dall’hotel e da questo mondo tormentassero i malcapitati ospiti.
In realtà, la motivazione ufficiale che venne data fu che le acque del fiume Bogotà, sudice e contaminate, non offrivano più un’attrattiva per i turisti.
Dagli anni 90 ad oggi l’hotel del Salto è stato abbandonato all’intemperia degli agenti atmosferici e allo scorrere del tempo. Nessuno vi ha messo più piede ad eccezione di qualche impavido ghost hunters in cerca di brividi.
In tempi recentissimi la struttura è stata oggetto di rivalorizzazione e trasformata in museo.



 Un post di costume che ci riguarda tutti, lo puoi leggere qui: Storia della pupù e della pipì