sabato 28 giugno 2014

RELIGIONE


Spada dei santi, spada della Chiesa

(Sempre riferendoci a Pietro e Paolo, la cui festa cade domani, ne parlavo qui)
A proposito degli attributi dei santi, ritengo che anche Pietro meriterebbe di avere la spada, visto che era un pescatore impulsivo e francamente anche violento. Riporto qui un brano degli Atti degli Apostoli che la dice lunga sul suo carattere:
"Cap. 4: ...32La moltitudine di coloro che erano diventati credenti aveva un cuore solo e un’anima sola e nessuno considerava sua proprietà quello che gli apparteneva, ma fra loro tutto era comune....34Nessuno infatti tra loro era bisognoso, perché quanti possedevano campi o case li vendevano, portavano il ricavato di ciò che era stato venduto 35e lo deponevano ai piedi degli apostoli; poi veniva distribuito a ciascuno secondo il suo bisogno....
Cap. 5:  1Un uomo di nome Anania, con sua moglie Saffìra, vendette un terreno 2e, tenuta per sé, d’accordo con la moglie, una parte del ricavato, consegnò l’altra parte deponendola ai piedi degli apostoli. 3Ma Pietro disse: «Anania, perché Satana ti ha riempito il cuore, cosicché hai mentito allo Spirito Santo e hai trattenuto una parte del ricavato del campo?...Non hai mentito agli uomini, ma a Dio». 5All’udire queste parole, Anania cadde a terra e spirò....
 7Avvenne poi che, circa tre ore più tardi, entrò sua moglie, ignara dell’accaduto. 8Pietro le chiese: «Dimmi: è a questo prezzo che avete venduto il campo?». Ed ella rispose: «Sì, a questo prezzo». 9Allora Pietro le disse: «Perché vi siete accordati per mettere alla prova lo Spirito del Signore?...»
 10Ella all’istante cadde ai piedi di Pietro e spirò. Quando i giovani entrarono, la trovarono morta, la portarono fuori e la seppellirono accanto a suo marito. 11Un grande timore si diffuse in tutta la Chiesa e in tutti quelli che venivano a sapere queste cose."
Il che, oltre a far riflettere sul caratteraccio di Pietro, (che suppongo, 'quando i giovani entrarono' disse loro:  «Oh, non sono stato mica io, è stato Dio che li ha fatti fuori per punirli!»)
ci porta anche a ragionare sul fatto che la Chiesa ha fin dall'inizio fatto proseliti utilizzando violenze fisiche e psicologiche. Nell'immagine che ho messo qui su: un olio di Fulvio Martini che rappresenta l'oppressione perpetrata dalla chiesa.

FINE

Un post di costume che ci riguarda tutti, lo puoi leggere qui: Storia della pupù e della pipì