lunedì 8 dicembre 2014

CUCINA


NATALE: NON AVETE PROVVEDUTO AI REGALI?



Magari vi sarebbe piaciuto poter regalare agli amici dei bei cestinetti con marmellate e conserve fatte in casa, di frutta e verdure che parlino dell'estate e delle vostre manine d'oro...
Ma voi quest'estate eravate in tutt'altre faccende affaccendati, e non vi è passato neanche per la testa di mettervi ai fornelli pensando al Natale.
Non c'è problema! Si può sempre barare: vi sono una quantità di cose che potrete preparare in poco tempo e all'ultimo momento. Soltanto, rifornitevi di bottigliette di vetro e barattoli carini in qualche negozio del genere ''Tutto a 1 euro''.

Idea n° 1: Pickled eggs.
Fate bollire delle uova per 10 minuti poi tuffatele in acqua fredda e sgusciatele. Mettetele in un grande barattolo. Fate bollire dell'aceto insieme ad aromi di vostra scelta (grani di pepe, cipolla, aglio, rosmarino). Dopo qualche minuto spegnete e versatelo sulle uova. Chiudete il barattolo. Son pronte da mangiare dopo un paio di gg.: un ottimo antipasto.


Idea n° 2: Confettura di prugne alle spezie.
Comprate un barattolo di buona confettura di prugne, mettetela in un tegame aggiungendo 2 stecche di cannella, 2 chiodi di garofano e due cucchiai d'acqua. Fate sciogliere e bollire per due minuti. Versate caldissima in un barattolo e chiudete subito. Mettete un'etichetta casalinga.




Idea n° 3: Tomini (o caprini) sott'olio.
Freschi o stagionati, interi o tagliati a cubi, metteteli in un barattolo, aggiungete pepe, rosmarino, aglio, salvia, peperoncini, e coprite d'olio: belli e pronti. 


Idea n° 4: Un insaporitore concentrato.
Mettete nel tritatutto un'uguale dose (per esempio 100gr) di carote, di sedano, d'aglio, cipolla, prezzemolo, basilico. Tritate finemente, poi aggiungete ugual dose (sempre 100gr) di sale fino. Mescolate, poi l'indomani scolate via l'acqua che si sarà formata e mettete il trito nei barattoli. Ne basterà mezzo cucchiaino per insaporire sughi, salse, spezzatini, pesce in umido ecc. Dura a lungo a temperatura ambiente.



Idea n° 5: Olio aromatizzato.
In una bella bottiglia mettete gli aromi che preferite: tanti peperoncini per un olio piccante che si potrà ripetutamente rabboccare; rosmarino e salvia, se ne trovate freschi, e quant'altro volete. Non esagerate con  l'aglio, perchè nell'olio tende a fermentare. Riempite le bottigliette d'olio e tappate. Potete fare lo stesso con l'aceto.




Idea n° 6: Preparato pronto in polvere per cioccolata calda.
Mettete nel mixer 70gr di cioccolato fondente al 70% a pezzi, 50 gr di cacao amaro, 35gr di zucchero di canna, 45gr di zucchero bianco, 50gr di amido di mais, 10 piccoli amaretti secchi a pezzetti. Tritate tutto finissimamente, avendo cura che il cioccolato non si sciolga (tenetelo in freezer sino al momento di tritarlo) e usate le lame ad intermittenza perchè non si riscaldino.
Mettete la polvere in un barattolo e allegate le istruzioni:


''Per 170 ml di latte, 3 cucchiai rasi di preparato. Sciogliere il preparato in un paio di cucchiai di latte, per non formare grumi, poi aggiungere il latte restante e portare ad ebollizione, mescolando fino a raggiungere la densità desiderata.''





Idea n°6: Burro per crostini.
 Si usa per preparare crostini che accompagnino l'aperitivo o una tazza di the.
Partendo dal burro a temperatura ambiente, lavoratelo a crema in una ciotola. Unite poco per volta un po' di succo di limone, sale, e qualcuno di questi ingredienti a scelta: pasta d'acciughe, un cucchiaio di pesto alla genovese pronto, prezzemolo, aglio in poltiglia, erbe aromatiche a piacere, senape, pepe, cipolla tritata finissima, salmone affumicato frullato, scorza d'arancio, o quant'altro vi venga in mente. 
L'idea più elegante è di preparare tanti burri composti, metterli in barattolini di vetro con le etichette che ne precisino il gusto, e regalarne 2 o 3 a testa; tanto, per prepararli ci vuole un attimo.
Nulla vi vieta di preparare dei burri dolci per la prima colazione, con zucchero, vaniglia, cacao o caffè, cannella, confettura di frutta passata ecc.
I barattolini si conservano in frigo.



Tutte le idee sopra citate richiedono veramente poco tempo: una volta che avrete fatto la spesa, il resto vi porterà via una o due sere. Preparate discrete quantità di ciascuna cosa abbiate scelto di fare: il tempo occorrente varia di poco, ma avrete pronti un buon numero di ''pensierini'' dell'ultim'ora.
FINE


Troverete qui altre ricette per Natale: 

I dolci dei Re Magi 
Pampepato
Dolci di Natale  
Dolci di Natale 2 parte 
Torta Sacher