venerdì 11 luglio 2014



COSTUME


Il PANIERE

Il paniere, un'imbottitura di stoffa, vimini intrecciato (da cui il nome) o altri materiali, fu la soluzione della moda per risolvere il problema delle gonne delle signore eleganti. Le contadine invece, costrette per poter lavorare, a portare abiti comodi, erano totalmente estranee alla questione.
Nel '600 si usava il guardinfante, che obbligava le donne ad attraversare le porte camminando di fianco, e impediva loro di sedersi nelle poltrone con braccioli.

Diego Velazquez: L'infanta Margarita, 1660




 



















Nel '700 le gonne vennero mantenute ampie dapprima con sottogonne rigide e pieghettate, poi con le prime crinoline a cerchi.



               
Dopo la pausa dello stile Impero, in cui l'abbigliamento femminile fu stretto e leggero, e in seguito giudicato indcente,


si passò alla crinolina. Veniva fabbricata con giunco intrecciato o con stecche di balena, e di fatto inizialmente fu considerata una gran comodità rispetto alle stratificazioni di sottogonne rigide. L'ingombro della crinolina fu molto variabile. Comunque raggiunse a volte dimensioni tali da diventare assurda sia per la dama che la indossava, sia per le persone intorno. 

Una stampa satirica sulle crinoline
Nella seconda metà dell'800 si giunse finalmente all'uso del "panier".
Questo fu di varie fogge, a seconda di come si modificava negli anni e nelle occasioni la forma della gonna, comunque ormai molto ridotta di dimensioni rispetto ai secoli precedenti (lo stile Impero rimase sempre come un'eccezione).
Nelle foto seguenti si possono vedere vari tipi di panieri, e la forma dell'abito corrispondente.










Si vede dunque come il paniere in alcune delle sue fogge diventò molto pratico anche per sedersi. Talvolta era pieghevole come un soffietto, talvolta voluminoso ma soffice. 
Nel primo '900 la vita delle donne cominciò a modificarsi. Molte donne praticavano sport e andavano in bicicletta. Il paniere si ridusse al suo minimo storico, e infine scomparve, come conseguenza della Grande Guerra e la necessità che ebbero le donne di lavorare, anche se di buona famiglia.


FINE

Potrebbero interessarti anche:

Pubblicità politicamente scorretta
Le difficili unioni VIP
Il bacio
L'Altra, o Fenomenologia del tradimento
I nuovi sgarbi
 Desiderio di miti, anche scadenti
Post mortem
Donne che amano troppo, prima parte
Donne che amano troppo, seconda parte
Il loto d'oro
1900: La signora va in vacanza
O tempora, o mores
Il kitsch
I peli superflui
Il guardaroba della regina