lunedì 21 luglio 2014



CUCINA


COCKTAIL:
L'ORSO BRUNO SULLA SCHIENA




Avere un orso bruno sulla schiena è un modo di dire russo che significa essere di cattivo umore. O almeno, così avevo letto in un romanzetto assai carino, 'La famiglia Kuragin', di Constance Heaven. Mai trovato un riscontro, nemmeno presso il mio ex-amico Massimo, insigne studioso di lingua e letteratura russa. Però mi era piaciuto, suonava bene, e in un momento di particolare depressione (cosa che, ahimè, non è mancata nella mia vita), essendo desiderosa di dimenticare, avevo inventato un cocktail, adattissimo alla bisogna, battezzandolo proprio così.

 
''L'orso bruno sulla schiena''

40cc di whisky
25cc di vermouth bianco
15cc di vermouth secco
uno schizzo di limone
uno schizzo di granatina
Scuotere con ghiaccio e versare in bicchiere alto.

E' dolce q. b. per essere consolatorio, nonchè abbastanza forte (sempre q. b.) per essere efficace.
Non sono più depressa come il giorno che l'ho inventato, però ogni tanto me lo preparo prima di pranzo, quando ho desiderio 'di un certo non so che'.
Enjoy!