venerdì 25 luglio 2014



CUCINA


  PESCHE, SEMPRE PIU' DOLCI

Ora che siamo in piena stagione ci si può sbizzarrire con le pesche. 

Granita: Provate a pelarle e metterle in freezer tagliate a pezzetti. Quando sono congelate potete frullarle insieme a succo di limone (congelato anch'esso in cubetti) e zucchero per ottenere una splendida granita. Se poi aggiungete alla granita del vino spumante, diventerà un sorbetto elegante.


Salsiccia con le pesche: Scegliete una salsiccia secca, ma non troppo: tenendola tra le dita dovrete sentirla morbida. Io ho scelto all'Eurospin un ''salame Strolghino con carne di culatello'', a pasta fine. L'ho sbucciata e tagliata a fettine di pochi millimetri. Ho rosolato a fuoco basso la salsiccia con poco olio per 5' minuti, rigirando. Ho intanto tagliato a fettine delle pesche dolci, le ho aggiunte alla salsiccia e ho fatto cuocere ancora per qualche minuto.
Si può servire come antipastino tiepido, guarnito con prezzemolo trito. Non occorre salare.

Salsiccia con le pesche


Nota bene: credo che il termine salsiccia nelle altre regioni italiane faccia riferimento soprattutto alla salsiccia fresca. Per quella secca si usa piuttosto il termine ''salame''.